martedì 21 giugno 2011

Bric Castea

Bric Castea - Versante sud (Maggio 2010)

Cima poco frequentata, svetta ben visibile tra il Colle Arpiola e il Bec Baral e se ne sta lì nel mezzo solitaria e raramente nominata.  Seguendo il percorso perfettamente segnalato sia che si parta dalla frazione Sant'Anna (Tetti Ziton), sia che si segua il Viasol che parte dai Mian, si raggiunge il Colle Arpiola (1700 m.) e da qui si può decidere di risalire a destra il bel pratone tra i rododendri, oppure di seguire il sentiero che porta a Bec Baral e dopo qualche centinaio di metri imboccare una traccia di sentiero che, in leggera salita, ripiega verso nord fino ad insinuarsi in una suggestiva fenditura tra le rocce. Da qui in poi occorre arrampicarsi un poco, ma non servono né grande perizia, né particolare attrezzatura e in pochi minuti si raggiunge la cima (1800 m.).
Consiglio la partenza di buon mattino, perché il percorso è esposto a sud e il caldo si fa sentire non poco. Noi abbiamo impiegato tre ore prendendola con molta calma e concedendoci il piacere di fotografare la fioritura, che in tarda primavera è davvero mozzafiato.

Bric Castea - Versante sud-ovest (maggio 2010)
Colle Arpiola - panorama versante nord-ovest (giugno 2011)
Bric Castea visto dal Colle di Tenda

2 commenti:

  1. la prox volta non troverem posto sulla vetta
    condividiam il panorama

    pippo

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails